Test a Jerez, Massa spreme la F10: ''Ottimo lavoro''

Test a Jerez, Massa spreme la F10: ''Ottimo lavoro''

Test a Jerez, Massa spreme la F10: ''Ottimo lavoro''

JEREZ DE LA FRONTERA - I primi problemi di gioventù sulla F10 non ha impedito a Felipe Massa di percorrere nell'ultima giornata di test sul circuito di Jerez De La Frontera oltre 700 chilometri. Complice il miglioramento delle condizioni meteo, con le nubi che hanno smesso di buttar giù pioggia a go go, il brasiliano al mattino ha inizialmente lavorato sul comportamento della ‘rossa' sul bagnato per poi dedicarsi ad un long-run concluso positivamente prima della pausa pranzo.

 

Nel pomeriggio, Massa si è dedicato al confronto fra i tre tipi di pneumatici slick messi a disposizione dalla Bridgestone. "Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto perché abbiamo potuto provare la vettura in tutte le condizioni - ha affermato il paulista -. Sono contento per me e per la squadra: abbiamo portato a termine tutto il programma previsto e ci sono tanti dati da analizzare nei prossimi giorni per prepararci nella maniera migliore per il prossimo test".

 

Al mattino la F10 ha lasciato a piedi Massa: "l'unico stop avuto non mi preoccupa minimamente perché sappiamo che cosa lo ha determinato", ha tagliato corto. Dopo i test di Valencia e Jerez è lecito trarre un primo bilancio: "Sicuramente possiamo dire di avere una macchina affidabile ma è presto per il resto, anche se ovviamente ci spero. Credo che stiamo andando nella giusta direzione ma siamo consapevoli che c'è ancora tanto da lavorare".

 

Nessuna preoccupazione per il settimo tempo (1'21''485), lontano dall'1'19''684 di Lewis Hamilton: "I tempi non sono la cosa più importante - ha evidenziato il brasiliano -. Quello che conta è sapere di avere una macchina veloce e costante nei tempi". Il vice campione del mondo del 2008 ha assicurato sulle sue condizioni dopo l'intensa giornata di sabato: "Non avevo mai fatto più di settecento chilometri in un solo giorno - ha ammesso -. Fisicamente mi sento bene, anzi pensavo che sarei stato più stanco di come in realtà mi sento adesso".

 

Massa ha poi smentito tensioni all'interno del team con Fernando Alonso dopo un articolo pubblicato da un quotidiano spagnolo "Mundo Deportivo" perché Felipe Massa avrebbe legittimamente dichiarato di ritenere Michael Schumacher più forte dello spagnolo: "Posso solo dire che ci siamo fatti una risata Fernando ed io! Su queste cose non vale la pena perdere tempo", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -