Tragedia a Sepang, è morto Marco Simoncelli

Tragedia a Sepang, è morto Marco Simoncelli

Tragedia a Sepang, è morto Marco Simoncelli

La "Signora nera" si è portata via Marco Simoncelli. Il sorriso del "Leone" di Coriano si è spento per sempre nel secondo giro del Gran Premio della Malesia, penultimo round del mondiale MotoGp. Al via il portacolori della Honda Gresini aveva subito guadagnato una posizione, mettendosi all'inseguimento delle Repsol Honda di Casey Stoner, Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso, ma nel frattempo stava battagliando con Alvaro Bautista (Suzuki).

 

Ad un certo punto "Super Sic" nell'affrontare una curva a destra ha perso l'anteriore della sua RC212V. Il pilota è rimasto aggrappato alla moto, venendo scartato inspiegabilmente a destra. In quel frangente stavano sopraggiungendo la Yamaha Tech 3 di Colin Edwards e la Ducati di Valentino Rossi. L'americano non è riuscito ad evitare il giovane talento romagnolo, mentre non è chiaro se anche la rossa del pilota di Tavullia abbia colpito il "Sic".

 

L'impatto è stato violentissimo. Simoncelli ha perso il casco ed è rimasto incosciente sull'asfalto. Edwards è finito a terra riportando la lussazione di una spalla, mentre Rossi ha proseguito sull'erba fin da subito scuotendo la testa, intuendo al drammaticità del fatto. Soccorso dai sanitari, "Super Sic" è giunto all'ospedale del circuito di Sepang in arresto cardiocircolatorio. "Ha una brutta botta al collo", ha fin da subito affermato il dottor Russo della Clinica Mobile.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le cure purtroppo non sono servite a nulla. Marco Simoncelli è morto in una domenica d'ottobre, dove avrebbe voluto salire sul podio per continuare nella sua bellissima striscia di risultati positivi che gli erano valsi la conferma in Honda ufficiale nel 2013. Appena una settimana "Sic" aveva conquistato il secondo posto a Phillip Island. Di Simoncelli resta il ricordo di un ragazzo solare, che amava ridere e fare ridere. Un vuoto che il "Circus" difficilmente colmerà.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di margot
    margot

    addio SUPER SIC!!!!!!!! la romagna ti ricorderà per sempre!!!!!!!!!!!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -