Una magia di Milito stende una Roma nervosa, Coppa Italia all'Inter

Una magia di Milito stende una Roma nervosa, Coppa Italia all'Inter

Una magia di Milito stende una Roma nervosa, Coppa Italia all'Inter

ROMA - Una magia di Milito regala il primo ‘titulo' della stagione 2009-2010 all'Inter di Josè Mourinho. I nerazzurri hanno sconfitto all'Olimpico la Roma grazie ad un primo tempo di personalità. Molto nervosi i giallorossi, specie nel secondo tempo quando si sono resi che l'obiettivo della stella d'argento (la Roma ha alzato la Coppa Italia per nove volte) andava dissipandosi. Emblematica l'espulsione di Francesco Totti per un fallaccio su Balotelli.

 

All'11' la prima palla gol per i nerazzurri con un diagonale di Maicon in velocità (ben servito da Eto'o) che Julio Sergio ha respinto in angolo. Al 18' annullata una rete a Milito per fuorigioco. Al 33' ghiotta palla goal della Roma, con un colpo di testa di Perrotta di poco a lato. Al 38' Milito ha recuperato una palla a centrocampo, entrando in area e centrando l'incrocio dei pali con un siluro imparabile.

 

Nella ripresa assalto insipido della Roma. Al 53' Juan ha mandato alto di testa a porta vuota una palla respinta da Julio Cesar su punizione di Totti, entrato al posto di Pizzarro. Al 65' azione strepitosa di Eto'o, fermato da Juan in scivolata a un metro dalla porta dopo aver superato Riise. Al 78' Julio Cesar ha deviato in angolo con i pugni una botta dalla distanza di Riise. All'81' palla gol per Vucinic, ma il diagonale dell'attaccante montenegrino si è spento a lato. A due minuti dal 90' espulso Totti per un bruttissimo calcione ai danni di Balotelli. Subito dopo il fischio finale c'è stato un tentativo di invasione, con un tifoso che si è diretto verso Cambiasso prima di essere fermato.

 

"E' stata una partita sofferta, siamo felici - ha affermato Milito, man of the match -. Speriamo di vincere anche gli altri due titoli. Adesso affrontiamo il Chievo nel modo migliore". Il ‘principe' argentino ha elogiato gli avversari: "La Roma è una grandissima squadra, gli ho fatto i complimenti. Noi siamo stati bravi a sfruttare le occasioni". Applausi per Balotelli: "Siamo contenti per lui", ha concluso Milito. "E' stata una partita durissima dal primo minuto - ha dichiarato Mourinho -. Sono stati 90 minuti di aggressività, ma siamo stati bravi a controllare. Ci sono stati tre pericoli, ma Julio Cesar è stato bravissimo. La Roma ha poi perso la testa, è dopo il cartellino rosso di Totti la partita è finita".  

 

"Abbiamo faticato a carburare, ci ha condannato un episodio - ha dichiarato Ranieri -. Siamo stati traditi dal nervosismo. Volevamo imporre il nostro gioco, ma non siamo riusciti a fare le stesse partite fatte a San Siro e all'Olimpico in Coppa Italia. Loro sono stati bravi a sfruttare una palla persa". La Roma è ancora in corsa per lo scudetto: "Noi faremo il nostro lavoro, ci metteremo le nostre forze", ha detto l'allenatore giallorosso. Sull'espulsione di Totti: "E' stato un fallo di frustrazione che non doveva fare". Sull'Inter: "Onore ai vincitori. Sono venuti qua, hanno fatto una bella partita".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -