Vela: Alinghi-Oracle, una lettera per chiudere la battaglia legale

Vela: Alinghi-Oracle, una lettera per chiudere la battaglia legale

Una lettera per mettere fine alla battaglia legale. Gli statunitensi di Bmw Oracle hanno scritto ad Alinghi, chiedendo agli svizzeri di "organizzare il prima possibile la prossima Coppa America, con le stesse regole del 2007". Solo in questo modo, il team statunitense ritirerà ogni azione legale nei confronti del defender svizzero.  

 

Spetta ora a Ernesto Bertarelli dare una risposta a Marcus Young, il responsabile del team americano.  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sfida sulle regole in tribunale tra i due sindacati va avanti ormai da oltre un anno e ha portato per adesso, tra una sentenza a favore di uno e un appello favorevole all'altro, allo slittamento a tempo indeterminato di questa 33esima edizione della Coppa America, che era stata programmata a Valencia nel 2009.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -