Vettel conquista l'India e ricorda Wheldon e Simoncelli

Vettel conquista l'India e ricorda Wheldon e Simoncelli

Vettel conquista l'India e ricorda Wheldon e Simoncelli

"Con Button è stata una bella lotta. Mi era sempre vicino". Sebastian Vettel si gode in India l'undicesimo stagionale. "La gara è stata positiva, ho spinto per stare sempre davanti - ha esordito il portacolori della Red Bull -. Abbiamo perso molto tempo nelle soste e dobbiamo analizzare per quale motivo. I pneumatici si sono comportati bene. La vettura era ben bilanciata e addirittura mi sono trovato meglio con le gomme dure".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vettel ha ricordato la scomparsa di Dan Wheldon e Marco Simoncelli. "Dan non l'ho mai incontrato, ma era un nome famoso. Marco invece ho avuto modo di conoscerlo. I miei pensieri vanno a loro". Il tedesco ha inoltre parlato dei rischi che si corrono durante le gare: "Quando succedono queste tragedie ci viene ricordato quali siano i pericoli".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -