Vieri a 'Chi': "Ho sbagliato a lasciare l'Inter"

Vieri a 'Chi': "Ho sbagliato a lasciare l'Inter"

Vieri a 'Chi': "Ho sbagliato a lasciare l'Inter"

E' un Vieri a 360° quello che rilascia un'intervista al settimanale Chi. "Ho sbagliato a lasciare le grandi squadre in cui ho giocato. Avrei potuto finire la carriera all'Inter o al Milan" dice con qualche rimpianto Vieri, 35 anni, di recente tornato a vestire la maglia dell'Atalanta. Con rabbia dei tifosi bergamaschi annessa.

 

L'attaccante spiega poi perché lasciò l'Inter dopo sei stagioni : "C'erano troppi casini, non ne potevo più, nel calcio non c'è riconoscenza".

 

Riguardo alla contestazione atalantina, Vieri ha le idee chiare: "Non sempre le persone sanno cosa c'è sotto a certe scelte. Tornare a Bergamo era una questione di cuore. Convincerò i tifosi giocando bene". I tifosi dell'Atalanta non avrebbero gradito il ritorno di Vieri perché in un Fiorentina - Atalanta dell'anno scorso, Bobo esultò dopo aver segnato il gol che sancì la vittoria della Fiorentina. Esultanza definita ‘irrispettosa' nei confronti della sua ex (ora non più) squadra.

 

E per quanto riguarda il suo ingaggio, Vieri afferma: "Ho sempre giocato per divertirmi, i soldi vengono dopo. Prima erano tanti. Ora non mi interessano: ho firmato il contratto in bianco, senza cifre". "Il calcio e' la mia vita, mi da' adrenalina. Con il pallone sono felice".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, Vieri annuncia: "Ho intenzione di scrivere un'autobiografia in cui spiegherò, finalmente, le mie ragioni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -