Wimbledon, la legge di Federer: Soderling di nuovo ko

Wimbledon, la legge di Federer: Soderling di nuovo ko

Wimbledon, la legge di Federer: Soderling di nuovo ko

Undici a zero. Quando Robin Soderling incrocia Roger Federer si mette le mani nei capelli. I confronti diretti tra i due finalisti dell'ultimo Roland Garros parlano chiaro: nei dieci precedenti, Federer ha lasciato le briciole allo svedese, vincendo tutti gli incontri in superfici diverse. Questa volta si incontravano sull'erba di Wimbledon, dopo che l'ultimo scontro diretto aveva visto l'ex numero uno del mondo trionfare sulla terra parigina dopo le tante finali perse con Nadal, 'giustiziato' proprio da Soderling.

 

E anche questa volta Federer ha fatto valere la legge del più forte. Lo svizzero ha battuto Soderling in tre set con il punteggio di 6-4, 7-6 (5), 7-6 (5). Non è stata una passeggiata quella di Federer, che però è stato molto efficace al servizio (alla fine saranno 23 aces e 0 doppi falli) e ha avuto più freddezza dello svedese nei momenti topici del match.

 

Nell'altro match conclusosi, Tommy Haas ha avuto la meglio su Igor Andreev in tre set.

 

In questo momento sono in campo Fernando Verdasco contro la 'torre' Ivo Karlovic, Hewitt-Stepanek e Sela-Djokovic.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -