Fiorino Portofino, il ritorno delle vetture da spiaggia

Fiorino Portofino, il ritorno delle vetture da spiaggia

Fiorino Portofino, il ritorno delle vetture da spiaggia

Il ritorno della "vettura da spiaggia". Un ritorno agli anni '60, quando andavano di moda le modifiche ‘selvagge' alle Fiat 500 e 600, sulle quali carrozzieri e appassionati si inventavano particolari trasformazioni per rendere unici i loro ‘gioielli'. A questi si ispira il nuovo Fiorino Portofino, presentato da Fiat al Caravan Salon di Dusseldorf, una fiera dedicata al settore "Plein Air".

 

Non lasciamoci ingannare dal nome, questo Portofino è tutt'altro che un Fiorino da lavoro. Anzi, nasce dal lavoro della Salt, specializzato in tuning (la modifica speciale delle auto che tanto va in voga negli ultimi anni) e della Vernagallo-Holiday, carrozzeria specializzata nella modifica di automobili scoperte.

 

Altro che Fiorino, appunto: gli esperti delle due carrozzerie hanno trasformato completamente la vettura: sono stati eliminati il tetto e le portiere, che sono stati successivamente sostituiti da cordoni in stile marinaio e da un roll-bar che garantisce sicurezza e più stabilità della vettura. Per quanto riguarda gli interni, addio ai tappetini in gomma e alla plancia in plastica: tutto è stato rimosso e sostituito da inserti in legno e fibre impermeabili.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I motori, invece, non hanno subito modifiche: si può scegliere tra il benzina 1.4 e il 1.3 Multijet.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -