Internet: Ipv6, l'Italia è all'avanguardia

Internet: Ipv6, l'Italia è all'avanguardia

Internet: Ipv6, l'Italia è all'avanguardia

Ipv6, l'Italia c'è. Ad affermarlo è il gestore della Rete della Ricerca e dell'Istruzione a livello nazionale (Consortium Garr), il quale ha confermato che il nostro paese è all'avanguardia per quanto riguarda il nuovo protocollo relativo agli indirizzi internet, meglio noto come Ipv6.

 

L'introduzione dell'Ipv6 si è resa necessaria per la sempre più grande richiesta di servizi in rete, ‘domanda' che aveva fatto allarmare anche l'Unione Europea, che aveva definito ‘in crisi' il settore degli indirizzi Ip. L'Ip, acronimo di Internet Protocol, non è altro che un numero che identifica univocamente i dispositivi collegati con una rete informatica. In pratica, ad ogni indirizzo IP corrisponde un solo computer. "E senza dei provvedimenti adeguati - diceva l'Ue - questi numeri sono destinati a diventare insufficienti".

 

Il Consortium Garr ha sperimentato il nuovo protocollo in Italia, costruendo una rete sperimentale coesistente a quella attuale.


L'Ipv6 permetterà un maggiore spazio di indirizzamento, il pieno supporto alla mobilità e soprattutto una maggiore sicurezza, quest'ultima minata dai sempre più frequenti attacchi informatici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -