Internet, la generazione degli studenti web 2.0

Internet, la generazione degli studenti web 2.0

Internet, la generazione degli studenti web 2.0

E' finita l'era in cui studiare significava trascorrere ore e ore su manuali ed appunti. Il caro, vecchio amico libro è stato relegato in cantina e viene ora sostituito, o almeno affiancato, da slide, videoconferenze e dispense da scaricare tramite internet. A rivelarlo è Universitalia, il centro di assistenza alla preparazione degli esami universitari che ha registrato, negli ultimi 12 mesi, una richiesta di servizi e-learning da parte del 75% dei propri iscritti.

 

La maggior parte degli universitari che hanno richiesto informazioni sul sito per diventare studenti "assistiti", infatti, preferisce seguire le lezioni online, direttamente da casa o dal proprio posto di lavoro, piuttosto che recarsi fisicamente in sede.

 

Ad optare per la formula di studio tramite il web sono proprio gli studenti-lavoratori che rappresentano il 55% di coloro che accedono alla piattaforma e-learning di Universitalia. Secondo lo staff, in particolare, gli studenti a tempo parziale scelgono questa modalità poiché viene loro garantito un servizio di videoconferenza con orari flessibili e adattabili alle loro esigenze.

 

C'è invece una grande omogeneità di richieste di formazione a distanza tra uomini (51%) e donne (49%), confermando come la necessità di riferirsi alla Rete per arricchire il sapere riguardi tutta la classe degli studenti universitari. Ad attestare questa ipotesi vi è anche il fatto che gli studenti e-learning giungono uniformemente da tutta Italia, con un una richiesta leggermente più ampia dalla città di Roma (12%).

 

Per quanto riguarda la facoltà di appartenenza, invece, la maggior parte dei fruitori dell'e-learning proviene da Giurisprudenza (24%). Seguono gli iscritti ad Economia (17%), Ingegneria (13%) e Medicina (7%). Tuttavia, anche gli iscritti alle facoltà ad indirizzo umanistico, tradizionalmente più legati allo strumento libro, non disdegnano l'apprendimento a distanza, rappresentando il 15% degli utenti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I giovani ormai considerano Internet uno strumento di studio assimilabile a quelli classici: sono, infatti, talmente abituati ad utilizzarlo per comunicare, informarsi e divertirsi che non vogliono rinunciare ai vantaggi che può offrire per lo studio. In particolare gli utilizzatori del servizio e-learning apprezzano la possibilità di ottimizzare al massimo i tempi di studio, l'immediatezza dei contenuti e il risparmio di costi e spostamenti" ha dichiarato Anna Prassino, responsabile marketing di Universitalia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -