'Pericoloso' spammer evade dal carcere di Florence

'Pericoloso' spammer evade dal carcere di Florence

'Pericoloso' spammer evade dal carcere di Florence

L'invio delle famigerate mail indesiderate gli è costato caro: Robert Soloway, 28enne statunitense, è stato condannato a 3 anni e undici mesi di carcere per spam. Quello che da tempo era considerato uno dei maggiori ‘spammer' d'America, proprietario di una società di marketing a Seattle, ha patteggiato con la procura di Seattle per evitare il processo. Soloway ha infatti ammesso di avere inviato milioni e milioni di mail per promuovere la sua azienda, intasando migliaia di caselle di posta elettronica.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma un suo collega, Edward Davidson, altro ‘genio' della spazzatura elettronica, è evaso dal carcere di Florence, in Colorado. Per uno spammer che viene, uno che va: il 35enne è scappato dall'istituto di sicurezza americano, dove stava scontando una pena di un anno e 9 mesi sempre per spam. Più veloce di un e-mail...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -