Russia, dal 2009 domini internet in cirillico

Russia, dal 2009 domini internet in cirillico

Russia, dal 2009 domini internet in cirillico

Il ministro russo delle comunicazioni, Vladimir Vassiliev, ha confermato che dal 2009 la Russia avrà l'opportunità di creare un proprio dominio internet ‘scritto' con caratteri in cirillico. La decisione è stata presa dalla Icann, l'Agenzia Internazionale che si occupa dell'assegnazione degli indirizzi internet, che ha provveduto alla liberalizzazione dei domini.

 

Fino ad oggi, il più grande stato dell'ex Unione Sovietica dispone di due suffissi che identificano i siti internet di provenienza russa: .ru e .su. Domini di primo livello che sono tuttavia scritti in caratteri latini. Questi ovviamente non spariranno, ma verranno "integrati" con quelli scritti in cirillico.


Il ministro Vassiliev ha detto che questa novità permetterà di avvicinare ulteriormente i cittadini russi al web, che attualmente sono circa 35 milioni. Con l'integrazione del cirillico, si pensa che a fine 2008 ci possa essere un aumento del 40% circa: circa 46 milioni di internauti, ovvero il 32% dell'intera popolazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -