StudiVz, la 'copia' che ha fatto infuriare Facebook

StudiVz, la 'copia' che ha fatto infuriare Facebook

StudiVz, la 'copia' che ha fatto infuriare Facebook

E' una vera e propria rivolta quella che gli amanti di Facebook hanno messo in atto per difendere il loro amato network da StudiVZ, la versione tedesca che avrebbe ‘copiato' sia a livello grafico, sia di contenuti, uno dei più famosi siti di social networking.

 

Ma alla protesta degli internauti si è unito anche il ricorso per plagio dello stesso Facebook, che alla corte americana ha chiesto la chiusura di StudiVZ, in quanto quest'ultimo ha copiato da Facebook "funzionamento, grafica e contenuti".

 

Ma Facebook non ne fa solamente una questione di principio, ma anche di soldi: il network spera infatti che la corte americana accolga la richiesta, chiuda StudiVZ e soprattutto che costringa il social network tedesco a versare a Facebook tutti i guadagni ottenuti dall'apertura del sito ad oggi, in quanto "tutto il successo di StudiVZ è legato alla copiatura di Facebook e a una violazione della proprietà intellettuale" come hanno spiegato gli avvocati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -